Le banche? Le tasse (non) le pagano alle Cayman

Bernie Sanders è un senatore un po’ speciale. E’ socialista. Un’anomalia del Vermont, Stato piccolo e montagnoso del nord, piuttosto ricco, dove negli anni 60 in molti si sono spostati da New York. Qui, dove ci sono anche conservatori e montanari rudi, Sanders continua a farsi rieleggere con facilità. Il discorso progressista con vene populiste piace anche a chi non è venuto qui da New York. Da ieri sul sito del senatore c’è il simpatico rapportino che trovate qui sotto. Mette in fila quanto le banche hanno ricevuto dallo Stato federale o dalla Fed negli anni della crisi, quanto pagano di tasse e quanto hanno prodotto come profitti. I dati aggregati fanno impressione: dal 2008 diversi grandi gruppi hanno aperto nuove sussidiarie nei paradisi fiscali e così facendo hanno evitato di pagare quasi 35 miliardi di dollari di tasse. Negli anni una dozzina di questi gruppi che non hanno pagato tasse hanno ricevuto 6,4 miliardi dalla Federal Reserve. Nell’elenco di Sanders ci sono anche le corporation che hanno esternalizzato produzione mentre, allo stesso tempo, ricevevano enormi commesse pubbliche, benefici fiscali. Il nesso tra questi e la creazione di lavoro non c’è. Ciascun favore pubblico è legato a far crescere i profitti delle corporation, non a far produrre di più all’interno dei confini del Paese. La ricchezza prodotta si redistribuisce sotto forma di dividendi e fa eventualmente crescere il prezzo delle azioni. Anche in questo caso, quindi, le politiche pubbliche aiutano la parte non materiale dell’economia. Per interrompere questo circolo vizioso servirebbe molto coraggio. Obama sostiene che cambierà la politiche fiscali: riduzione delle tasse per chi produce in America. Non è proprio quel che servirebbe, potrebbe essere un passetto nella direzione giusta.102512 – JobDestroyers3

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s