Quando Mitt corteggiava il Tea Party

Mother Jones ha trovato un altro video. Meno dirompente di quello in cui Romney parla del 47%. La differenza è che questo non è rubato con un telefonino. Si tratta del messaggio video ad un’università improbabile di Salt Lake City, Utah (lo Stato mormone) in occasione di una cena raccolta fondi alla quale partecipava Glenn Beck, allora portatore di un messaggio quasi apocalittico di destra e figura chiave per la nascita e crescita del Tea Party. La George Wythe University propaga le idee di Cleon Susken, mormone anche lui, filosofo politico improbabile di quelli le cui idee scorrono nel sottosuolo della politica e della società Usa. Nei suoi testi c’è sempre un complotto oscuro, una mano nascosta che muove le pedine. I banchieri, ad esempio, hanno aiutato la diffusione del comunismo. Idee, insomma, non lontane da quelle naziste. E spesso razziste nei confronti degli afroamericani. Il college dove si teneva l’evento, insomma, è scadente e propaga idee ultra-conservatrici.

E nel video Romney elogia l’università e  Beck (un mormone anche lui) e spiega quanto il conduttore Tv sia una sorta di “statista” che “porta applica la lettura e la filosofia dei Padri fondatori alle problematiche dell’oggi”. Romney insomma elogia la peggior cultura di destra americana. Non i neocon, molto peggio. La pensa davvero così il buon Mitt? No, probebilmente no. E’ solo che è davvero la persona che direbbe qualsiasi cosa pur di guadagnare consensi. Nel 2009 questa particolare frangia di destra cresceva. Romney stava già preparando la candidatura e avrebbe dovuto vincere le primarie. Per farlo, sapeva e capiva che avrebbe dovuto interlocuire con ogni frangia del suo partito. E lo faceva. Oggi si sposta al centro. Ma la vicinanza con Beck nel 2009 è davvero imbarazzante. (A un ritratto di Beck sono dedicate molte pagine di Tea Party, la rivolta populista e la destra americana, il libro che ho scritto assieme a Giovanni Borgognone)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s