Biden-Ryan non è un pareggio

Joe Biden ha vinto il dibattito dei vice contro Paul Ryan. Non ha mai mandato al tappeto l’avversario, ha detto alcune inesattezze per le quali è già stato beccato (come del resto Ryan). Ma Biden è stato all’offensiva per tutta la sera, ha incalzato, nominato le falle di Romney e del piano taglia deficit (e diritti) di Ryan, ricordato il 47%. E pur essendo stato all’attacco non ha fatto gaffe. La qual cosa è una notizia. Ryan ha provato a rispondere, ma non poteva andare sul suo terreno preferito senza scivolare su punti programmatici che lo vedono su posizioni diverse dal programam con il quale si pesenta assieme a Romney. Sulla mancanza di sicurezza in Libia ha incalzato bene e sulle tasse ha saputo rispondere in maniera efficace al fuoco nemico costante e potente. Sull’economia la debolezza è oggettivamente di entrambi: Obama dice fatemi spendere, usciamo dalla crisi ricalibrando le tasse, con infrastrutture. Romney dice abbassiamo le tasse, tagliamo spese e diritti. In un caso una ricetta a breve termine che è anche un po’ un investimento sul futuro (Obama dice anche ricerca e scuola). Nel secondo caso la ricetta che usiamo senza successo da 30 anni. Sull’Iran e la Siria Biden ha dominato: volete portarci in guerra? Ha quasi chiesto. Le sanzioni, le armi ai ribelli amici nostri e l’Onu no. Allora cosa?

Infine sull’aborto, Biden ha detto usando finalmente un tono pacato, per me la vita cominica al concepimento, ma sono le donne a dover scegliere, non io. Infine, il vice Obama aveva la pressione addosso, dopo la disfatta di Obama e una settimana spesa a parlare delel sue gaffe e della sua età. Anche per questo è lui ad aver vinto. I democratici hanno sentito un leader che le spara grosse, che attacca e che non molla. Dopo la performance molle di Obama era quel che serviva loro per avere voglia di andare a votare.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s